Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Costi della politica/Politikkosten’

La discussione sulla riduzione dei costi della politica, innescata dal nostro gruppo all’nterno della maggioranza  ha portato a definire le seguenti linee guida: l’adesione di Sindaco, ViceSindaco, Assessori e Presidente del Consiglio alla proposta di riduzione delle indennitá dei VERDI é auspicata, ma assolutamente volontaria, se tutti dovessero comunque aderire, (vedi articolo) si avrebbe un risparmio che equivale esattamente al taglio di due assessori che si era inizialmente proposto.

Si e decisa inoltre, la creazione di un capitolo di bilancio ad hoc, dove accantonare le somme cosí risparmiate. Un gruppo di lavoro costituito tra gli amministratori che si sono ridotti le indennitá, avrá il compito di scegliere annualmente gli interventi  di carattere pubblico, da finanziare con tali somme.

Annunci

Read Full Post »

La Giunta a 5 non funziona? E allora lasciamola a 7 ma paghiamola come una giunta a 5. Questo é il senso della proposta che i VERDI hanno trasmesso oggi alla Sindaca.

Ci é stato detto che la riduzione dei costi della politica va benissimo, ma  che gli “equilibri politici” (o gli equilibrismi?) sono impossibili  da mantenere in una giunta ridotta, a questo punto proponiamo una riduzione del 20% delle indennitá mensili previste per la  Giunta e per il presidente del Consiglio comunale. La somma che si potrebbe risparmiare con questa soluzione nel corso del periodo amministrativo ammonta a 357.000 €  si tratta esattamente, al centesimo,  del risparmio derivante dal taglio di due assessori.

Si tratta di una proposta per noi VERDI importante, la riduzione dei costi della politica é infatti un tema che ci ha visti protagonisti da sempre, anche a livello provinciale e regionale. A tutti i partiti della coalizione offriamo una proposta concreta, immediatamente realizzabile e politicamente di forte spessore. È stato chiesto: “ma cosa faranno i VERDI se le loro proposte non saranno accettate”?

Naturalmente l’augurio é che questa proposta sia accettata e di piú, accolta con entusiasmo da tutti (mah, forse questa é veramente utopia !)  comunque non é prevista nessuna “ritorsione” per chi non vorrá aderire alla riduzione delle proprie indennitá, nessuna conseguenza quindi, se non quella che prima o poi, per tutti sará necessario confrontarsi su questa scelta con i propri elettori.

Read Full Post »