Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for maggio 2010

Domenica 30 maggio i cittadini decideranno il Sindaco che amministrerà Laives per i prossimi cinque anni.
Nella settimana alle nostre spalle si sono costruite le alleanze per il ballottaggio. Alla coalizione iniziale costituita da PD, VERDI, IDV e LACIVICA si sono aggiunte l’SVP e l’ UDC.

Ci troviamo venerdí 28.05.2010 alle 18.00 per l’ultimo appuntamento elettorale, prima della votazione decisiva di domenica. Ci incontriamo per bere qualcosa insieme, discutere informalmente gli sviluppi politici recenti e augurarci il meglio. Vi aspettiamo numerosi!!

Annunci

Read Full Post »

Eccoci alle prime valutazioni  post-elettorali. Con 2901 voti, la nostra coalizione è la prima di Laives con il 32.8 % delle preferenze, equivalenti a 10 consiglieri comunali. Un buon risultato considerando che per soli 20 voti abbiamo mancato l’undicesimo consigliere. Come VERDI resta il rammarico di non essere riusciti a confermare l’ottimo risultato della scorsa tornata infatti vediamo ridotto il numero dei nostri consiglieri da 3 a 2. I nuovi eletti sono Zanvettor Giorgio e Wieser Rosa Maria mentre Gianfranco Idini é risultato il primo dei non eletti.

Resta comunque la grande soddisfazione per aver creato in questi mesi una squadra fantastica, con un invidiabile spirito di gruppo, un capitale fondamentale su cui basare il lavoro futuro, un grandissimo grazie a tutti i 18 candidati e al loro meraviglioso impegno.

Come detto, la nostra candidata sindaca Liliana Di Fede, pur battendo nettamente il candidato della destra Christian Bianchi, deve affrontare il ballottaggio del 30.05.2010. La coalizione non ha infatti superato la soglia del 50%. Al momento quindi fervono i contatti per valutere i possibili ampliamenti della coalizione di centro-sinistra.

Naturalmente il partner piú verosimile sará l’SVP in un’ottica di continuitá con l’attuale maggioranza. La Sammelpartei deve comunque ancora sciogliere le riserve, deciderá a breve se e quale coalizione intende appoggiare.

Va sottolineato, che l’appoggio dell’SVP al primo turno (come avvenuto a Bolzano) con la coalizione di centro-sinistra, avrebbe evitato  il ballottaggio.

In definitiva se l’SVP decidesse di appoggiare Liliana di Fede, la coalizione di centro sinistra potrebbe contare su un totale di 16 voti costituendo quindi una maggioranza numericamente risicata.

PD 6, SVP  6, VERDI 2, IDV 1, LACIVICA 1

Read Full Post »